Classica zuppa di lenticchie

L’autunno è arrivato: spazio alla voglia di tepore e largo a cibi caldi e nutrienti. L’atmosfera ben si concilia con cotture lente, pentole lasciate sul fuoco ore a sprigionare profumi invitanti, piatti che regalino conforto e domeniche trascorse lasciando che il tempo scorra molle gustandosi il sapore di un’intimità ritrovata. Sono giunta alla conclusione che il weekend, in questa stagione, costituisca un’occasione perfetta per dedicarsi a cucinare qualcosa di intelligente che, poi, riesca a conceder tregua anche durante i giorni successivi, più densi di impegni e meno propizi a preparazioni elaborate. Basta abbondare con le dosi. Perché i legumi? Per alternare la solita carne con proteine più digeribili, povere di grassi, ricche di fibre, vitamine e sali minerali. Dicono che portino anche fortuna, per cui parto dalle lenticchie, un grande classico che di solito non necessita di ammollo preventivo (controllare la confezione) e vanta anche effetti depurativi. Zuppa di lenticchie. Ingredienti: 70 gr di lenticchie a persona, aglio, carota, cipolla, sedano, concentrato di pomodoro, alloro, opzionalmente un cucchiaio di cumino in polvere (se per caso siete stati a Marrakech e la ricetta servita in piazza Djemaa el Fna vi è rimasta nel cuore) e del peperoncino. Preparazione: fate soffriggere aglio, cipolla, sedano e la carota a pezzettoni per una pura questione estetica. Rosolatevi i semi. Aggiungete circa il triplo di acqua, il concentrato di pomodoro, l’alloro, il cumino e il peperoncino. Lasciate cuocere più o meno un’ora, dipende dal tipo di lenticchia – basta assaggiare, e concludere salando. Ideale per un dopo cinema durante il fine settimana, ma particolarmente apprezzabile, nei giorni successivi, al ritorno dalla palestra, quando la cena sarà già pronta. Personalmente testato.

Advertisements

One comment

  1. I see you don’t use the power of social websites like FB on your site.
    You can get big traffic from social sites on autopilot using
    one useful app, for more details search in google for:
    Alufi’s Social Automation

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: