Vivaio Riva, un posto magico

This slideshow requires JavaScript.

Lasciarsi alle spalle il frastuono delle Colonne di San Lorenzo per entrare in un giardino segreto e perdersi all’interno di un’atmosfera incantata è possibile. Basta entrare nel Vivaio Riva, luogo della memoria con piante e fiori di rara bellezza che sprigiona il fascino di una Milano che non c’è più. Un paradiso nascosto, tra i più antichi della città, dove è possibile perdersi tra i profumi dei fiori, specchietti appesi a vecchi ciliegi che suonati dal vento creano luminescenze suadenti e i colori cangianti di un giardino incantato. Piante rare e meravigliose di tutti i generi curate con un’attenzione di altri tempi arredano questo angolo incantato che permette di ritrovare la pace dimenticandosi per qualche ora di impegni e stress. Roseti, serre, cespugli, alberi da frutto, fiori, vasi romantici sparsi qua e là tra cui scegliere un dono per se stessi o per una persona cara che, se debitamente amato, possa accendere gioia e colore in qualsiasi appartamento. Impossibile non apprezzare questo luogo accogliente e resistere alla tentazione di capire qualcosa di più sull’arte del giardinaggio. Il vivaio una volta era disponibile anche per feste personalizzate, ora solo per eventi di beneficienza. Disturbavano la quiete. Da tenere in considerazione per una pausa rilassante o un acquisto diverso dal solito. Non si dovrebbe mai risparmiare sui fiori, portano serenità alla vita. Vivaio Riva, via Arena, 7. Telefono: 02 58101141. Aperto dal lunedì al sabato: 8.30-12.30; 14.30-18.30. Da segnare sul taccuino privato.

Advertisements

One comment

  1. Pingback: Milano Slow Town Agenda June | slow town milano

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: